« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

BRINDISI : BOZZANO: FESTA DI SAN GIUSTINO de JACOBIS

venerdì 5 ottobre 2018
BRINDISI : BOZZANO: FESTA DI SAN GIUSTINO de JACOBISFesta parrocchiale al quartiere Bozzano di Brindisi in onore di San Giustino de Jacobis.
Come ogni anno viene ricordata e celebrata la figura di questo grande santo che si spese, per lunghi anni, per gli ultimi  e in missione in Etiopia.
Alcuni cenni biografici.
Figlio di Giovanni Battista de Jacobis e di Maria Giuseppina Muccia, il 17 ottobre 1818 egli entrò nella Congregazione della Missione (Lazzaristi) a Napoli e prese i voti esattamente due anni dopo. Venne ordinato sacerdote a Brindisi il 12 giugno 1824. Dopo aver trascorso un certo tempo nella cura delle anime ad Oria ed a Monopoli, divenne padre superiore prima a Lecce e poi a Napoli, presso la Casa dei Vergini.

Nel 1836 Giustino si trovava a Napoli, proprio mentre un'epidemia di colera colpì la città. In questa occasione Giustino dimostrò di avere particolari qualità caritatevoli verso i poveri e i malati.

Nel 1839 fu nominato prefetto apostolico dell'Etiopia e gli fu affidata la fondazione delle missioni cattoliche in quel paese. Dopo aver lavorato con gran successo in Etiopia per otto anni fu nominato vescovo titolare di Nilopoli nel 1847 e poco dopo vicario apostolico dell'Abissinia, ma egli rifiutò la dignità episcopale finché fu obbligato ad accettarla nel 1849. Nonostante la prigionia, l'esilio ed ogni altro genere di persecuzioni da parte della Chiesa ortodossa etiopica, egli riuscì a fondare numerose missioni, a costruire scuole nell'Agame e nell'Akele Guzay in Eritrea per la formazione del clero locale ed a porre le fondamenta della Chiesa cattolica etiope.

Morì sulla strada per Halai, nella moderna Eritrea, ove contava di poter ristabilire la propria salute. Le sue spoglie sono conservate nella città di Hebo

Torna su