« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

BRINDISI IN ALTO DICE NO ALLE PRIMARIE DI COALIZIONE DEI MODERATI

lunedì 12 febbraio 2018
BRINDISI IN ALTO DICE NO ALLE PRIMARIE DI COALIZIONE DEI MODERATIBrindisi, 11 febbraio 2018 - Entrando nel merito della proposta lanciata dagli amici di Area Popolare e UDC di utilizzare lo strumento delle primarie fra i Moderati in vista delle prossime elezioni comunali, l’Associazione Brindisi In Alto pone in evidenza i notevoli limiti di tale strumento, palesatisi in modo evidentissimo e improduttivo proprio nella nostra città in occasione delle precedenti elezioni. Anche su scala nazionale, le primarie stanno dimostrando tutta la loro fragilità, generando dissapori interni e malumore fra gli elettori, sempre più disamorati dalla confusione politica che li circonda e tentati dalla pericolosissima patologia democratica dell’astensionismo.
Nando Marino, in qualità di presidente dell’affiatata e sempre più grande squadra di Brindisi In Alto - oggi composta da ben oltre cento persone di valore - ha colto ogni possibile occasione pubblica e di confronto civico per ribadire il proprio appassionato senso di responsabilità nel mettersi in gioco e mettere in gioco il proprio bagaglio di esperienze personali e professionali per costruire con i brindisini e con tutte le forze moderate della città un progetto politico di grande qualità e solidità. Un’idea di politica che metta i brindisini al centro di ogni investimento pubblico possibile e di ogni azione di miglioramento e ammodernamento della città di Brindisi.
Fare l’allenatore ha sempre rappresentato e continuerà a rappresentare questo: lavorare con grandissimo impegno e massima trasparenza per favorire un’ideale apertura a tutte le forze moderate e alternative di questa nostra città così potenzialmente ricca di opportunità di sviluppo e di un futuro di rilievo nazionale.


BRINDISI IN ALTO
ufficiostampa@brindisiinalto.it





Torna su