« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

ECOTECNICA INFORMA

sabato 15 luglio 2017
ECOTECNICA INFORMAL'azienda affidataria del servizio raccolta rifiuti solidi e urbani del Comune di Brindisi, la Ecotecnica Srl, sta lavorando a pieno regime per il decoro della città e per scongiurare qualsiasi problema di igiene e sanità pubblica.
Nella notte appena trascorsa, gli operatori della Ecotecnica hanno provveduto a lavare le basole di Piazza Vittoria, Corso Umberto e Piazza Cairoli, rimuovendo a mezzo di idropulitrice le incrostazioni. I lavori hanno interessato anche l'area intorno al "Nuovo Teatro Verdi", zona della movida brindisina.
Alle prime luci del giorno, con mezzi idonei, si è provveduto alla pulizia degli arenili a nord della città, mentre in mattinata si è continuato a eliminare le situazioni di criticità e allo spazzamento delle strade del quartiere Casale e della zona Sciaia con mezzi meccanizzati e manuali: con l'ausilio degli operatori si è provveduto a eliminare erbacce, foglie e rami secchi abbandonati sul ciglio della strada e sui marciapiedi. Nella notte appena trascorsa sono ripresi regolarmente le operazioni di sanificazione del territorio: come da programma si è provveduto a intervento di derattizzazione nei quartieri Perrino, Villaggio San Paolo e lungo il litorale. In questi quartieri, oltre che nel quartiere La Rosa e Tuturano, si è provveduto anche all'intervento antialare.
Infine, nell'opera di offrire il miglior servizio alla cittadinanza è stata attivata una pagina Facebook "Ecotecnica Srl Comune di Brindisi", in costante aggiornamento e tutt'ora in fase di costruzione, per fornire informazioni all'utenza (basta cliccare "Mi piace" sulla pagina in questione per essere aggiornati in tempo reale). Dalla stessa si possono inviare messaggi e segnalazioni di eventuali criticità che saranno tempestivamente girate al settore competente. E' in corso di attivazione, altresì, il numero verde per concordare il ritiro di rifiuti ingombranti: non appena operativo sarà prontamente comunicato all'utenza.
Per scongiurare emergenze ambientali e prevenire disagi all'utenza, si chiede a tutti la massima collaborazione nel conferire i propri rifiuti nei modi e tempi regolamentati e noti a tutti.

Torna su