« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

Forum giovani

sabato 31 marzo 2012
Tante le idee emerse durante il primo forum dei giovani di Brindisi che si è svolto presso la sede del CANDIDATO SINDACO ROBERTO FUSCO.

Prima di dare la parola alle nuove generazioni chiamate ad esprimere le proprie idee, le speranze, i sogni per il futuro della città è stato proiettato un video sulle scelte sbagliate della nostra società. Gli sprechi, i consumi eccessivi, lo sfruttamento smisurato delle risorse, hanno fatto dilagare nel mondo abitudini mentali che inducono le persone a consumare sempre di più e smaltire sempre più rifiuti.

Al centro del nostro pensiero dimora il desiderio, indotto dalla pubblicità, di avere sempre più oggetti che si fanno sempre più presto obsoleti e quindi da sostituire, andando ad intasare le modalità di smaltimento.
Le persone non si percepiscono più che come semplici consumatori , dimenticando che alla base dei rapporti umani non ci sono i prodotti di consumo ma i legami, l’amicizia, la personalità.

Ogni persona ha un carico di smaltimento pro capite di 2 Kg di rifiuti all’anno. Questi rifiuti producono diossina accumulata ormai in quantità tali da essere presenti anche nel la latte materno.
A conclusione della video proiezione i giovani hanno preso la parola indicando tracce concrete di intervento per la città in base ai cambiamenti suggeriti dagli assunti del video.

‘In effetti, è stato detto da uno degli intervenuti, un altro tipo di sviluppo, non affidato al carbone e alla chimica, è possibile e ritengo che sia arrivato il momento per metterlo in pratica. Dopo anni in cui ci hanno tenuti legati con il ricatto o lavoro o salute ritengo sia giunto il momento di dire che noi giovani una città diversa ce la meritiamo, meritiamo di vivere e non di morire di lavoro.
DANIELA D'ALO'

 

Torna su