« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

Istituito il centro comunale di “Educazione alimentare e benessere alla salute”

martedì 28 aprile 2015
Istituito il centro comunale di “Educazione alimentare e benessere alla salute” Siamo in prossimità delle elezioni comunali, ma l'attività della giunta non si ferma. Infatti l'ultima deliberazione in ordine cronologico riguarda l'istituzione di un centro comunale di "Educazione alimentare e benessere alla salute". Le attività progettuali che questo centro dovrà effettuare saranno finanziate con un importo di 18.000 euro finanziati per l'80% dalla Regione Basilicata e per il 20% dal Comune di Matera.

L'iniziativa ha origini da una legge regionale del 2008 che prevede l'istituzione dei centri comunali di "Educazione alimentare e benessere alla salute" per promuovere "un collaudato modello alimentare e stile di vita mediterraneo, il recupero di tradizioni e cultura che la moderna medicina nutrizionistica indica come esemplare al mondo intero". Sarà, dunque, compito del nuovo centro "promuovere programmi attuativi locali di informazione all'educazione alimentare".

Come detto, le attività progettuali saranno finanziate dai due enti locali per una somma di 18.000 euro che finanzieranno la messa a disposizione di locali, sussidi e materiali necessari per la realizzazione del progetto. Ed uno dei progetti approvato da questa amministrazione è denominato "Tradizione e Cultura: Sassi e Dieta Mediterranea a Scuola" da candidare a finanziamento alla Regione Basilicata, il quale ha come obiettivo quello di portare la dieta mediterranea nelle classi delle scuole primarie "al fine di favorire scelte alimentari corrette e promuovere la salute attraverso l'alimentazione".

Infine, il centro comunale sarà costituito dal sindaco di Matera, dal delegato Asm, Carmela Bagnato, da tutti i dirigenti degli istituti scolastici presenti sul territorio, e dai rappresentati delle associazioni dei consumatori, Angelo Cotugno di Federconsumatori, Luigi De Marco di Cittadinanza Attiva e Vincenzo De Riso di Altroconsumo, e Luigia Capocelli, dipendente comunale con funzioni di segreteria. Tutti i partecipanti - come scritto da delibera - parteciperanno a titolo gratuito.

Torna su