« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

Messaggio dell'Arcivescovo Mons. Rocco Talucci per PASQUA 2012

sabato 7 aprile 2012




"Pasqua nella educazione alla vita buona"



La Pasqua è dono di vita. Vivere la Pasqua è accogliere la vita come dono ed educare secondo questa prospettiva.

L’esodo pasquale è il passaggio dalla morte alla vita, dall’annientamento alla resurrezione e, nell’ambito educativo, è il cammino che dalla passione dell’impegno ci conduce alla gioia del successo attraverso strade da seguire e prospettive da riscoprire che ci fanno intravedere gli ideali da raggiungere.

L’educare, allora, è il cammino che conduce l’uomo alla realizzazione di sé (Pasqua naturale), il cristiano verso la perfezione della santità (Pasqua spirituale), ciascuno ad informare con le virtù ogni proprio atteggiamento (Pasqua morale); è il cammino verso il Regno di Dio, che inonda l'uomo di gioia per sempre.

In questa luce, però, dobbiamo avere cura degli orizzonti umani che fanno la nostra storia. Non camminiamo soli, non siamo diretti verso il caso, non viviamo alla giornata. Apparteniamo ad un progetto.

Dio, che ci ha donato la vita, ci educa col suo Vangelo, ci sostiene con il suo amore, ci guida nei sentieri del bene, ci fa intravedere un destino grande degno dell'uomo, nato per la gioia senza tramonto.

Questa è la nostra Pasqua storica.

Educhiamoci nella famiglia all'amore, nella scuola alla verità, nella politica alla giustizia, nelle relazioni alla fraternità, nell’uso dei beni alla sobrietà, nel lavoro allo sviluppo, negli interessi all'equilibrio, nell'impegno sociale al bene comune, nell’amministrare la cosa pubblica all'onestà, nelle relazioni affettive alla fedeltà, in tutto ciò che facciamo alla santità, nelle aspirazioni a guardare sempre in alto. Dio è il nostro traguardo perché è la nostra origine.

Lasciamoci educare dalla Parola di Dio e, alla sua “luce”, educhiamo le nuove generazioni perché solo essa può liberare da quelle “tenebre” che generano paura, vergogna, sfiducia, delusione.

La Pasqua è la vittoria della luce. È un vero passaggio educativo, un processo vitale verso una vita vissuta in pienezza, nonostante le incertezze, le fragilità e le debolezze.

Buona Pasqua ad ogni educatore, ad ogni genitore, ad ogni operatore culturale, ad ogni politico, ad ogni operatore sociale. Buona Pasqua ad ogni uomo di buona volontà.

Dio ci ama, amiamoci anche noi e saremo felici, lo saremo per sempre.

Questo è il mio augurio.







Il vostro Arcivescovo

X Rocco Talucci




Ufficio Stampa
Arcidiocesi Brindisi-Ostuni
Piazza Duomo, 12 - 72100 Brindisi
Tel. 340.2684464 - Fax 0831.528315
ufficiostampa@diocesibrindisiostuni.it





Torna su