« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

"RFI LA SMETTA DI CONSIDERARE QUELLO DI BRINDISI UN TERRITORIO RESIDUALE.

mercoledì 10 luglio 2019
 ROMANO: "RFI LA SMETTA DI CONSIDERARE QUELLO DI BRINDISI UN TERRITORIO RESIDUALE. LA STAZIONE CENTRALE NON DEVE CHIUDERE!"

"La decisione di RFI di rendere 'impresenziata' la stazione ferroviaria della città di Brindisi è inaccettabile, in quanto non tiene in alcuna considerazione i gravissimi problemi che ancora esistono in questo territorio". Lo afferma il Presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia Pino Romano.
"E' noto a tutti – aggiunge Romano – che il raccordo ferroviario che consentirà ai treni provenienti dalla zona industriale di connettersi direttamente alla rete nazionale (senza entrare e sostare nel centro abitato) è ancora in fase di costruzione. Quindi è impensabile che i treni con carri che trasportano gas ed altre sostanze pericolose sostino per ore nella stazione centrale senza il controllo diretto di capistazione e di operatori. Tutto questo è stato deciso, peraltro, senza consultare e informare nessuno. Un motivo in più perché la decisione venga immediatamente riconsiderata.

Giuseppe Romano

Presidente Commissione Sanità Regione Puglia

Torna su