« Visualizza tutti i records in questa Rubrica
Versione Stampabile

TABERNA BOOK FESTIVAL

mercoledì 3 agosto 2022
TABERNA BOOK FESTIVAL Proseguono gli appuntamenti con il Taberna Book Festival, la rassegna culturale itinerante promossa dalla Taberna Libraria di Latiano tra presentazioni di libri, musica, giochi e spettacolo programmate in tutto il mese di agosto 2022 in lungo e largo per la provincia di Brindisi.

Il contenitore culturale latianese propone per il 4, 5 e 6 agosto 2022 una tre giorni con lo scrittore, giornalista e ricercatore di storia contemporanea Filippo Boni che presenterà, durante gli incontri col pubblico, due sue opere "Gli eroi di via Fani" e "Muoio per te" (Edizioni Longanesi).

Giovedì 4 agosto la presentazione si terrà Torre Colimena a Manduria alle ore 20:00.

Venerdì 5 agosto la presentazione si terrà in Piazza Dante a San Michele Salentino alle ore 20:00; nell'occasione a dialogare con l'autore ci sarà la professoressa e componente dell'Associazione "Attacco Poetico" Daniela Epifani

Sabato 6 agosto appuntamento presso Parco Montalbano di Oria alle ore 20:00; a dialogare con Filippo Boni
ci sarà il giornalista brindisino Nico Lorusso

Filippo Boni classe 1980, si è laureato in Scienze Politiche all'Università di Firenze con una tesi sui massacri nazisti in Toscana. Studioso del Novecento e degli anni di piombo, giornalista, ha pubblicato svariati saggi sulla Resistenza e sull'età contemporanea. Con Longanesi ha pubblicato Gli eroi di via Fani (2018, Premio Firenze-Europa), L'ultimo sopravvissuto di Cefalonia (2019) e Muoio per te (2021).

Gli eroi di via Fani. I cinque agenti della scorta di Aldo Moro: chi erano e perché vivono ancora nel quale si affrontano i fatti del 16 marzo 1978, quando, in via Fani a Roma, le Brigate rosse rapirono Aldo Moro e uccisero i cinque uomini della sua scorta: Oreste Leonardi, Domenico Ricci, Raffaele Iozzino, Giulio Rivera e Francesco Zizzi, due carabinieri e tre poliziotti. Per decenni le attenzioni di storici e giornalisti si sono incentrate sulle figure dei terroristi, a cui sono stati dedicati articoli, libri, dibattiti e interviste, mentre le vittime venivano trascurate se non del tutto dimenticate. Lo storico Filippo Boni ha sentito il bisogno personale e civile di ricostruire le vite spezzate di questi cinque servitori dello Stato e per farlo è andato nei luoghi in cui vivevano, a parlare con le persone che li avevano amati e conosciuti: genitori, figli, fratelli, fidanzate a cui il terrorismo ha impedito di sposare l'uomo che amavano. In questo libro, Boni ha raccolto le toccanti storie di vite umili ma piene di sogni e di affetti, restituendo così verità e memoria a quei corpi prima trucidati e poi dimenticati e al tempo stesso componendo uno straordinario affresco di un'Italia semplice e vera, che resistendo alle atrocità della storia si ostina a guardare al futuro.

Il libro "Muoio per te" racconta di quanto accaduto tra il 4 e l'11 luglio 1944 a Cavriglia, piccolo comune toscano dove 192 civili maschi tra i 14 e i 95 anni furono massacrati dai nazisti. Molti di loro si consegnarono spontaneamente, certi della propria innocenza. Qualcuno si offrì per salvare gli altri. Alcuni tradirono. Nel testo le storie di quei 192 uomini ingiustamente dimenticati dalla storia.

Per l'appuntamento di San Michele Salentino si segnalano le collaborazioni del sindaco Giovanni Allegrini, dell'Assessore alla Pubblica Istruzione Tiziana Barletta, dell'Assessore alla Cultura Rosalia Fumarola e dell'Assessore allo Spettacolo Angela Martucci; per Oria, l'evento è stato fortemente voluto dalla Sindaca Maria Lucia Carone e dall'Assessora alla Cultura Lucia Iaia.

In allegato, oltre al comunicato stampa, le locandine ufficiali degli appuntamenti, le copertine dei libri, una foto di Filippo Boni ed una di Nico Lorusso.

Nico LORUSSO
Ilaria LENZITTI
Ufficio Stampa SummerTime – Animazione & Spettacolo
Per

Torna su